Ricetta di natale: torta dei re magi

torta dei re magi bolo rei ricetta facile natale

E rieccomi qui, con un altra buonissima Ricetta di natale

Insieme prepariamo la Torta dei re magi o in portoghese il Bolo Rei

Il Bolo Rei è una ciambella dolce di pasta brioche, ricca di frutta secca e frutta candita, un dolce simile al panettone inspirato alla corona dei re magi

Questo dolce  portoghese, viene di solito consumato fra Natale e l’epifania.

Il 6 gennaio, in Portogallo , viene chiamato Dia de Reis ( giorno dei Re) e da qui deriva il nome di questo dolce

Bolo,  in portoghese significa torta o ciambella, mentre Rei vuol dire re

panettone portoghese bolo rei torta natale re magi

Se visitate il Portogallo,  da fine Novembre fino a metà gennaio, vedrette che la Torta dei Re Magi non manca mai nelle vetrine delle pasticcerie e nei supermercati portoghese.

Per i portoghesi ;  questo dolce è un po come in panettone per noi italiani

L’origine della Ciambella dei re magi è incerta.

c’è chi lo ritiene portoghese, chi romano , chi spagnolo e chi ancora , che si di origine francese.

A quanto pare, tutti hanno la loro parte, per quanto riguarda la diffusione di questo dolce natalizio

La tradizione prevede che all’interno della Ciambella venga messa una fava e un piccolo regalino.

Chi trova la fava,  avrà un anno fortunato, ma dovrà portare la Torta dei re magi l’anno successivo.

Questa storia di usare la fava, come simbolo di fortuna, a quanto pare, deriva da un ricordo antico, dei banchetti saturnali romani

Il ” Gâteau des Rois” , e’ un dolce francese, che ha ereditato questa tradizione romana , dove la fava veniva vista come simbolo di “fortuna”

Questo dolce, venne servito per la prima volta alla corte di Luigi XIV ,ma molto presto, grazie alla sua bontà;  si è diffuso in tutta la Francia

Nel 1869, questa ricetta venne introdotta in Portogallo e presto diventò una tradizione natalizia portoghese.

Con la proclamazione della repubblica portoghese, e al fine di evitare problemi , alcuni pasticceri portoghesi,hanno deciso di cambiare il nome del dolce; che  da Torta dei Re è diventato” Bolo de Natal ” torta di natale

In seguito, questo dolce,  venne introdotto dai portoghesi, anche nella tradizione dolciaria brasiliana

Io,  ho conosciuto questo dolce, come pao de Natal ( Pane di Natale) , attraverso mia nonna Tereza

Quello di nonna, ha una consistenza più soffice e una forma allungata, inoltre viene fatto come un filone di pane vero e proprio.

Il sapore però è uguale identico a quello della Torta dei re magi o Bolo Rei portoghese

La prossima volta che andrò in Brasile,mi farò dare la ricetta da nonna

come fare la torta dei re magi bolo rei roscon de reys

Con le dosi che vi do oggi; ne vengono fuori 3 torte dei re magi ,  di circa 20/23 cm ognuna

Se volete una torta perfettamente rotonda, più alta e meno rustica ; vi consiglio di dividere l’impasto in due

parti e metterlo all’ interno di uno stampo per ciambellone.

Vanno benissimo due tortiere per ciambelloni di 28cm di diametro 😉

Se come me, volete fare i canditi fatti in casa, ecco a voi le ricette dei miei canditi casalinghi

Fichi canditi

Arance candite

cedro Candito

Mandarini cinesi sciroppati

VIDEO RICETTA

 

Ricetta di natale: torta dei re magi
 
AUTORE:
 
INGREDIENTI
  • 700 gr di farina 00 + 200/250 per lavorare l'impasto
  • 20 gr di lievito di birra fresco
  • 150 gr di burro sciolto
  • 150 gr di zucchero
  • 150 gr di frutta candita ( + un altro po per la decorazione)
  • 150 gr di frutta secca
  • 4 uova piccole
  • la buccia di un limone e un arancia
  • 100 ml di vino Porto o un altro vino dolce
  • 100 ml d acqua tiepida
  • un pizzico generoso di sale
PROCEDIMENTO
  1. Tagliare i canditi e la frutta secca a pezzi . mettere la frutta in ammollo nel vino del Porto
  2. Su una ciottola mettere l'acqua e sciogliere dentro il lievito. Aggiungere due manciatine di farina e impastare . coprire e far riposare il lievitino per 30 min
  3. In seguito, aggiungere lo zucchero, il burro e le uova. aggiungere una parte della farina
  4. e mix di frutta con il vino. Impastare aggiungendo man mano la farina rimanente
  5. l'impasto deve rimanere morbido ma non troppo.
  6. Fare una palla e mettere l'impasto a riposare.
  7. per evitare che si secchi, coprire con una cuffia e un cannovaccio pulito
  8. far riposare per almeno 5 ore
  9. trascorso il tempo della seconda lievitazione, riprendere l'impasto e dividerlo in due o 3 parti
  10. formare una palla e fare un bucco al centro in modo da creare una ciambella.
  11. Mettere la ciambella all interno di una teglia per ciambelloni oppure sopra una teglia foderata con la carta forno.
  12. coprire con un cannovaccio e mettere a lievitare in forno spento per un altra oretta, ma anche due se fa troppo freddo in casa
  13. spennellare la superficie con un tuorl sbattuto e decorare con tanta frutta secca e candita
  14. infornare, a 190/200 gradi per circa 30 min.
  15. una volta che il dolce è freddo, potete spennellarlo con un po di confettura o sciroppo d'acqua e zucchero per renderlo lucido
Notes
Far lievitare il lievitino per 30 /40 minuti / Impastare e far lievitare in una ciotola per almeno 5 ore . Se lo lasciate una notte intera è meglio.
Una volta formata la corona, metterla sopra una teglia con carta forno e lasciarla dentro al forno spento . Deve rilievitare per altri 60 o 120 minuti
COTTURA : forno riscaldato. Cuocere a 190/200 gradi per circa 35 min o finchè la torta non diventa bella dorata in superficie.

Fonte: Libro cozinha tradicional portuguesa de Lurdes Modesto

Potrebbero piacerti :

Leave a Comment

Rate this recipe: