• CONDIVIDI SU :

    Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Cucinare il polpo:segreti per un polpo morbidissimo

POLPO lesso perfetto cucinare polpo

Oggi vediamo come Cucinare il polpo 

Vi svelo tutti i segreti per un polpo morbidissimo

Cuocere il polpo al contrario di ciò che molti pensano non è difficile però ci sono alcune regole da rispettare per ottenere un risultato perfetto

GUARDA IL VIDEO TUTORIAL

  • Il polpo non va MAI e poi mai lessato in abbondante acqua
  • MAI cuocerlo in acqua bollente! L’acqua bollente serve solo per far arricciare i tentacoli, è una questione di estetica e basta
  • Il polpo va cotto in acqua fredda!
  • Il polpo appena pescato tende ad essere più duro di quello congelato. Se lo volete cuocere da fresco ricordatevi che va prima picchiato per bene! Per un buon risultato, l’ideale è sbatterlo contro gli scogli quando è stato appena preso
  • Congelate!! congelate!! Il congelamento rompe le fibre del polpo e lo ammorbidisce
  • Il polpo può essere cotto anche senza acqua, ma in questo caso serve una certa dimestichezza con regolare la fiamma del proprio fornello in modo da non farlo bruciare
  • MAI toglierlo dalla pentola subito!  lasciate riposare il povero polpo, ha bisogno di rilassarsicucinare polpo lesso perfetto morbido

– Gabri, ma per un polpo lesso perfetto quanti minuti lo devo far cuocere per ogni kilo di polpa?

_ Essendo io moglie di un pescatore e una grande mangiatrice di polpo, posso dirti che ho cotto polpi di tutte le dimensioni e ancora non ho capito quanti minuti precisi per ogni kg.

E lo sai perché? perché i polpi sono un po come noi esseri umani, ci sono quelli che con un attimo diventano teneri e morbidosi e ci sono quelli che hanno un caratterino più forte e non si lasciano intenerire facilmente.

Comunque in pentola a pressione, il massimo che li ho fatti cuocere è stato 20 minuti ma perchè era un polpo enorme (piovra) , per i polpi di 1kg o qualcosa in piu 12/13 minuti bastano

Appena mio marito arriva a casa con i nostri amati polpi, la prima cosa che faccio è lavarli per bene in modo da eliminare tutti i granelli di sabbia o sassolini rimasti attaccati alla ventosa.

Lavatelo molto bene prima, perché una volta cotto il polpo si restringe molto e quindi se rimane qualche granello di sabbia poi non riuscirete più a toglierlo.

Poi metto i polpi in bustine di plastica e subito subito via in freezer!

Quando mi serve, lo prendo, strappo la busta e lo metto in pentola a pressione con un filo d’acqua. Accendo il fuoco a fiamma vivace e quando la pentola inizia a fischiettare abbasso la fiamma e lo faccio cuocere per una quindicina di minuti,trascorso il tempo di cottura spengo il fuoco e mi dimentico del polpo dentro al sua acqua di cottura per almeno 2 o 3 ore.

Prova anche tu a cucinare il polpo cosi e vedrai che verrà tenerissimo!

Se anche cosi il polpo ti viene sempre duro, dati pace, questo è dovuto alla qualità del polpo che hai preso. Ma per rimediare a questo problema poi appenderlo per tutta la notte o lasciarlo ammollo nella sua acqua per una notte intera, in questo modo i suoi muscoli si rilassano

 polpo verace mediterraneo cucinare fresco

 

Fonte: ho imparato a furia di sbagliare hahaha me stessa

 

ISCRIVITI
Ricevi GRATIS  le ricette per e-mail . In esclusiva per te, un  email a settimana con l'elenco di tutte le ricette pubblicate e molto altro ancora!
We respect your privacy.
Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Categorie