• CONDIVIDI SU :

    Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Scorze di arance candite

3 tipi di arance candite

 

 

arance firmata

 

firmate

 

 

E anche Dicembre è arrivato! Mamma mia , quest’anno sta letteralmente volando via …spero che Dicembre ci porti tanta allegria e buon cibo ma soprattutto che il freddo si scordi della esistenza della  regione Lazio e rimanga in montagna!  🙂

Nessun cibo al mondo mi ricorda più mia nonna Tereza che la frutta candita. Lei fino a pochi anni fa, li faceva ancora a casa e li vendeva, ultimamente li fa di meno e solo per uso personale,  siccome  ha auto dei problemi agli occhi il medico gli ha detto che  stare a contato con il calore dei fornelli non gli fa bene e poi a causa dell l’eta avanzata  non riesce piu ha lavorare  come  una volta.

Quanto mi ricordo quel campanello che suonava di continuo e la gente che chiedeva:

_ oh, donna Tereza, tem doce de figo cristalizato?! …. faz uma caixinha com um pouco de figo, abacaxi e mamao pra mim! 

(oh, signora Tereza, ci sono i fichi canditi?!…mi fai una scatolina con un po di fighi, un po d’ananas e della papaia! )

E lei che andava a prendere la sua bilancina azzurra e vecchia, per pesare i dolci … e nel frattempo mio nonno che scriveva tutte le etichette dei dolci su un pezzetto di nastro carta..

ah che bei ricordi…  e quante fette d’ananas  e arance candite ho fregato mentre lei li metteva al sole ad asciugare …

 

Insomma, ho imparato a fare i canditi vedendo lei, ho dovuto cambiare qualcosina come gli utensili, perché non ho le padelle giganti di rame che ha mia nonna e non ho il sole del Brasile per asciugarli , ma vi garantiscono che sono buoni, anche se quelli di nonna Tereza sono e saranno sempre i migliori canditi dell’universo!

Le scorze di arance candite, sono facilissime da fare, dovette soltanto avere un po di pazienza, ma vi assicuro che il risultato ve ripaga tutto.

Con questa ricetta potete preparare anche le bucce di limone e/o cedro candite.  Queste sono le bucce dei limoni della costiera amalfitana che mi ha regalato la mia amica Rose, con i quali ho fatto anche una torta al limone buonissima!!

Sul mio profilo pinterest vi lascio qualche foto delle bucce di limone che ho fatto …nel frattempo, preparate  i canditi, che a breve vi darò la ricette del panettone!

Collage ok

 

 

Scorze di arance candite
 
AUTORE:
INGREDIENTI
  • 4 arance grandi (400 grammi di buccia)
  • acqua
  • zucchero (400 grammi)
  • acqua (400 grammi)
  • Il peso dello zucchero e dell'acqua deve essere uguale a quello delle scorze che utilizzerete.
PROCEDIMENTO
  1. Lavare bene le arance e rimuovere le scorze.
  2. Tagliare le scorze a bastoncini e immergerle in una ciotola con l'acqua fredda.
  3. Cambiare l'acqua per 4 volte al giorno per 2 giorni.
  4. Il terzo giorno, scollare le buccia e scottarle in acqua bollente per 2 minuti.
  5. Buttare l' acqua , far bollire una nuova acqua e scottare le arance per altri 2 minuti
  6. Su una pentola, mettere le scorze ben scollate e aggiungere lo stesso peso delle scorze di acqua e zucchero. Esempio: per 100 grammi di frutta , servono 100 grammi d'acqua e 100 gr di zucchero.
  7. Cuocere le scorze mescolando ogni tanto, finché lo sciroppo non inizia ad asciugarsi. ci vorranno circa 20 minuti.
  8. Con una pinza estrarre le scorze e metterle sopra una teglia foderata con della carta forno.
  9. Ora scegliete se farle rotolare nello zucchero semolato, in questo caso non fatele asciugare troppo, altrimenti lo zucchero non si attacca oppure se farle asciugare per bene , per poi immergerle nella cioccolata fondente.

 

 

 

 

 

ISCRIVITI
Ricevi GRATIS  le ricette per e-mail . In esclusiva per te, un  email a settimana con l'elenco di tutte le ricette pubblicate e molto altro ancora!
We respect your privacy.
Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe:  

  • Categorie