• CONDIVIDI SU :

    Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Millefoglie con crema di mascarpone e fondente

millefoglie mascarpone e fondente

Il fine settimana merita un dolce goloso, vero?!

Questa mia millefoglie è facilissima da fare, si fa in pochissimo tempo ed è molto golosa!

Questa non è la classica millefoglie farcita con la crema diplomatica, ma bensì una mia versione, farcita con una sorta di “crema tiramisù” molto molto buona.

Se cercate la ricetta della millefoglie classica, cliccate  QUI per leggerla

millefoglie facile al mascarpone

L’unica “difficoltà” di questo dolce sta nel cuocere bene la pasta sfoglia, in modo da renderla croccante, ma allo stesso tempo adatta al taglio, perchè la pasta  non deve essere dura e intagliabile, ma non puo neache essere morbida, altrimente che millefoglie è se non è croccante!

Il tempo di cottura della sfoglia varia moltissimo a seconda dei forni, quindi vi consiglio di tenerla sempre sotto controllo.


Millefoglie con crema di mascarpone e fondente
 
AUTORE:
Recipe type: dolce
Serves: 5 persone
INGREDIENTI
  • 2 pacchi di pasta sfoglia rettangolare (circa 600 grammi)
  • zucchero semolato q.b
  • CREMA PER IL RIPIENO:
  • 500 grammi di mascarpone
  • 4 cucchiai colmi di zucchero
  • 2 cucchiai d'acqua
  • 2 tuorli
  • 200 ml di panna montata
  • Cioccolata fondente a pezzi
PROCEDIMENTO
  1. Con l’aiuto di un mattarello e un po di farina stendere la sfoglia per renderla ancora più sottile. Tagliare le sfoglie in 5 rettangoli di uguali misura
  2. bucherellare tutta quanta la superficie della sfoglia con una forchetta , dopodiché cospargere la superficie con abbondante zucchero semolato.
  3. Passare il mattarello sopra la sfoglia, senza fare troppa pressione in modo da far aderire bene lo zucchero .
  4. Infornare le sfoglie tenendole distanziate, l'una dal altra e appena vedete che si gonfia, aprite lo sportello del forno e passate sopra il mattarello per sgonfiarla.
  5. La sfoglia va cotta a 200 gradi per circa 20 minuti per ogni lato
  6. La cottura della sfoglia va controllata e i tempi variano molto a seconda dei forni.
  7. Girate le sfoglie, e ripetete la stesse operazione sull'altro lato in modo da cuocere bene tutta la pasta. State attenti a non farla bruciare, deve solo caramellarsi. tenete in mente anche, che la sfoglia una volta fredda diventerà piu duretta, appena sfornata vi sembrerà poco croccante, ma una volta fredda avrà la giusta consistenza
  8. Una volta che le sfoglie sono fredde non vi resta che assemblare la torta.
  9. Fate una sorta di lasagna intercalando uno strato di sfoglia, un po di crema e delle scaglie di fondente e un altro strato di sfoglia.
  10. Ora prendete un coltello e pareggiate i bordi, tagliando l'eccesso in modo da rendere la torta dritta e più bella a vedersi
  11. Se la fate a quattro strati vi avanzerà un rettangolo di sfoglia cotta, che potete utilizzare per fare le decorazioni sul bordo della torta. basterà fare tutto il contorno della torta con un po di crema e appiccare un po di sfoglia sbriciolata
  12. CREMA AL MASCARPONE
  13. Mettere lo zucchero con l'acqua su un pentolino e farlo sciogliere. Deve quasi bollire
  14. su una ciotola , mettere i tuorli mentre si monta con lo sbattitore elettrico, aggiungere lo sciroppo d'acqua e zucchero a filo.
  15. aggiungere il mascarpone e la panna, al composto di tuorli e montare il tutto per meno di un minuto, gli ingredienti devono solo amalgamarsi
  16. se vi piace potete anche aromatizzarla con della vaniglia

 
ISCRIVITI
Ricevi GRATIS  le ricette per e-mail . In esclusiva per te, un  email a settimana con l'elenco di tutte le ricette pubblicate e molto altro ancora!
We respect your privacy.

Facebook Comments

2 commenti:

  1. quanti strati di sfoglia per questa libidine da svenire???
    Grande blog, grandi ricette complimenti….E naturalmente grande abbraccio..
    Michi

    • Ciao Michi, ma grazie!! 🙂
      Io di solito uso sempre un minimo di 4 strati di sfoglia e altre volte faccio 6 o massimo 7 strati.
      Va a gusti, ma ti consiglio di non scendere sotto i 4 strati
      Rivendendo questa ricetta mi è venuta di rifarla 🙂 Dovrei provarla con i frutti rossi …humm!!
      Un grande abbraccio anche a te! 🙂
      Gabriela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe:  

  • Categorie