• CONDIVIDI SU :

    Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Dulce de leche

4.000x4.000px P1150772

4.000x4.000px P1150736

Buongiorno,

Oggi vi racconto come prepare il  dulce de leche o meglio,  Doce de Leite in portoghese 😉

Forse no lo sapete, ma questo dolce puo avere ben  3 consistenze diverse; puo essere piu liquido,spalmabile, pastoso oppure da taglio.

La regione in cui sono nata in Brasile, Minas Gerais è famosa  per essere la miglior produttrice di Doce de Leite di tutto il Brasile.

Sono cresciuta mangiando questo dolce ed essendo mio padre uno che con il latte ci lavorava e guadagnava da vivere , il latte a casa mia non mancava mai, anzi avanzava, vi avevo già accenato qualcosa quando avevo scritto la ricetta del Latte condensato fatto in casa

Mia mamma spesso faceva questo dolce a casa e i “segreti” per farlo senza dovere stare a girare in continuazione per non farlo trabbocare, ho imparato proprio da lei.

Con questa ricetta di famiglia, potete ottenere tutti i tipi di Doce de Leite che vi pare, se vi piace piu scuro, basterà cuocerlo piu a lungo, se lo volete fare da taglio cuocetelo ancora di piu , aggiungete anche una puntina di bicarbonato durante la cottura e  rovesciatelo su una teglia ben unta, aspettate che sia completamente freddo e lo tagliate .

Inoltre dalle mie parti lo fanno anche con l’aggiunta di frutte, come per esempio, prugne secche, cocco ecc. Per vedere come è il dolce duro , da taglio guardate qui 

A me piace  il dolce con un colore piu chiaro e quindi l’ho fatto cuocere di meno. Purtroppo ho dovuto farlo con il latte in scatola, ma se trovate il “latte vero” intero e ricco di panna, non pensate due volte ad  utilizzarlo, perche è tutta un altra cosa , il dolce viene cremossisimo ed è piu buono!

Ho cercato di capire un po della storia di questo dolce, ma l’origine è incerta…quindi meglio non attribuire la paternità a nessuno 😉 comunque sia, il Doce de Leite è conosciuto e diffuso in tutta l’America Latina

d

Dulce de leche
 
AUTORE:
INGREDIENTI
  • 3 litri di latte
  • 750 grammi di zucchero
  • 1 piattino
  • 1 cucchiaio di legno
PROCEDIMENTO
  1. Mettere il latte su una pentola dal fondo spesso e aggiungere lo zucchero e mescolare bene.
  2. Mettere un piattino sul fondo della pentola, il piu centrale possibile e accendere il fuoco.
  3. Far cuocere per 1 ora e 20 a fuoco medio-basso senza mescolare mai! Fidatevi, non si attaccherà sul fondo della pentola e non si bruccierà.
  4. Se mescolate un unica volta, vi toccherà stare li a mescolare per ore e ore (come si af per la marmellata). Dico sul serio, se siete tentati a mescolare pensate dieci volte prima di farlo, perche una volta fatto non si puo tornare piu indietro, il latte viene su di contunuo e dovrete stare li.
  5. Fidatevi del segreto del piattino 😉 e non mescolate!
  6. Dopo un ora e 20 di cottura, con un pinza da cucina toglete il piattino e continuate a cuocere il dolce mescolando sempre. Ci vorrano dai 20 ai 35 minuti .
  7. Mettete una goccia del dolce su un piatto e fatela raffreddare un attimo, se capovolgendo il piatto la goccia non scende il dolce è pronto
Notes
Se avete la possibilità di usare il latte di mucca vero, riuscirete a fare un dolce cremossisimo , davvero spettacolare.

Io purtroppo qui non trovo mai il latte fresquissimo e ricco di grassi, quindi sono stata costretta ad utilizzare il latte in scatola.

 
ISCRIVITI
Ricevi GRATIS  le ricette per e-mail . In esclusiva per te, un  email a settimana con l'elenco di tutte le ricette pubblicate e molto altro ancora!
We respect your privacy.

Facebook Comments

6 commenti:

  1. Lo faccio spesso anche da regalare, il segreto del piattino…fortissimo!!! Proverò al più presto la tua ricetta, grazie 🙂

  2. Ciao, posso chiederti se un piattino (suppongo sia quello della tazzina del caffè) va bene per una pentola di qualsiasi dimensione?

    • Ciao Aida,
      il mio piattino aveva 15 cm di diametro e la pentola era bella grande, di quelle che si usano per lessare la pasta.
      Ti consiglio di usare una pentola alta, che secondo me è meglio di una troppo larga.
      ah, il piattino deve essere di porcellana .
      un abbraccio! 🙂

  3. Tesoro Claudia ero io, mai stata in Argentina ma lo faccio spesso, senza il tuo trucco però che proverò 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe:  

  • Categorie